Lunedì, 03 Maggio 2021 12:51

Incanti nel verde, tra orti botanici e giardini indimenticabili

Giardini di castelli e ville, orti botanici, labirinti, roseti e alberi millenari: il patrimonio verde italiano è davvero immenso e curioso. Andiamo a scoprire i più belli, per un pomeriggio di libertà e scoperte, all'aria aperta e baby friendly.

Il giardino botanico André Heller

Gardone Riviera (BS), Lombardia

Un giardino e tanti giardini. Il centro André Heller è  un museo botanico eccezionale, unico ed estremamente delicato: un viaggio intorno al mondo in chiave letteralmente green. Il giardino si estende per circa 10.000 mq e accoglie al suo interno  specie botaniche da ogni parte del mondo. Qui si passeggia infatti in ambientazioni tipiche delle Alpi, ma anche dell'Himalaya, del Mato Grosso, della Nuova Zelanda, del Giappone, dell'Australia, del Canada e dell'Africa. Insieme alle piante, possiamo ammirare ruscelli e cascate, stagni con carpe Koi e trote, ma anche colline in pietra dolomitica, cactus, giochi acquatici Zen, torri e sculture. Cultura, tradizione e arte, insomma, in un giardino nato nella sua prima versione nei primi anni del '900, oggi custodito da André Heller, poeta-artista austriaco. L'ingresso è gratuito fino ai 5 anni, ridotto fino agli 11 e i cani (ben educati) sono ben accolti.

Link: www.hellergarden.com/it

In gondola, trenino o carrozza nei Giardini della Reggia

Venaria Reale (To), Piemonte

La Venaria Reale è stata una dimora di piacere e caccia, a firma dell'architetto Carlo di Castellamonte, voluta a metà Seicento da Carlo Emanuele II di Savoia. Include un borgo cittadino, un palazzo sontuoso e i giardini, ed è Patrimonio dell'Umanità Unesco. Anche la sola visita ai giardini può essere un'esperienza incredibile. Il Parco  Basso si estende per tre ettari e accoglie il Giardino delle Sculture Fluide con quattordici sculture, alberi in bronzo, fontane e boschetti. Il giardino può essere visitato in massima libertà (l'ingresso è gratuito fino ai 26 anni) oppure si può approfittare delle visite guidate con specifici itinerari didattici. Per le famiglie con bambini è molto divertente fare un giro per i giardini con il trenino Freccia di Diana, oppure in gondola o con carrozza a cavallo. La Venaria Reale inoltre è spesso palcoscenico di incredibili spettacoli e concerti, e molte altre attività.

Link: www.lavenaria.it

Il giardino tra le viti di Villa Rizzardi

Negrar (VR), Veneto

La visita al giardino Pojega  di Villa Rizzardi rende felici proprio tutti, adulti e bambini, perché è una gita piacevole, in un contesto estremamente rilassante. Ci troviamo nel cuore delle vigne di Valpolicella e proprio qui il conte Antonio Rizzardi nel 1783 volle creare un parco in mezzo alle viti. È nato un giardino che segue i canoni della tradizione italiana, spettacolare e formale, ma originale per le emozioni informali e romantiche che evoca, oltre al patrimonio enogastronomico che lo circonda. Il giardino si estende per 54.000 mq, e oltre al verde curato e popolato da statue e animaletti in pietra, ospita un Belvedere sui vigneti e il Tempio nel bosco a cielo aperto, dedicato a Ercole e Venere - che rappresentano l’istinto e la passione - e ad Apollo e Diana – simboli di moderazione e raziocinio. Nel parco si trova anche il bellissimo Teatro di Verzura, formato da siepi di bosso, cipressi e carpini.  Dopo il boschetto, nella parte più geometrica del giardino, si trova il Ninfeo e il Laghetto circondati da muri di alloro. Mamma e papà possono trovare alle porte del giardino  un wine shop per degustazioni di vino, olio e aceto.

Link: pojega.it

 

Il labirinto della Masone

Fontanellato (PR), Emilia Romagna 

Facilmente raggiungibile da Parma, il labirinto della Masone è il primo al mondo per estensione realizzato con siepi di bambù, all'interno delle proprietà dell'artista Franco Maria Ricci. In totale sono circa 200 mila i bambù, appartenenti a una ventina di specie diverse, alte tra i trenta centimetri e i quindici metri. Il percorso è lungo oltre tre chilometri, ricopre otto ettari di terreno e a vederlo dall'alto ha una pianta a stella. A passarci in mezzo è un'esperienza incredibile e quasi mistica. La Fondazione proprietaria del labirinto organizza mostre, eventi e cerca di valorizzare le incredibili proprietà e gli usi di questa pianta robusta ed esuberante. Sono disponibili biglietti cumulativi per le famiglie e per le famiglie numerose.

Link: www.labirintodifrancomariaricci.it/it/labirinto/homepage-labirinto

Lo Storico Giardino Garzoni

Collodi (PT), Toscana

Collodi è meta conosciutissima dalle famiglie per il parco di Pinocchio. Eppure, lo Storico Giardino Garzoni è una meta altrettanto entusiasmante, specialmente in estate nel tardo pomeriggio. È un giardino collinare, di sali e scendi, considerato addirittura il primo giardino storico in Europa incastonato nella collina. Qui si susseguono giochi d'acqua, fontane, vialetti vegetali e statue; ma anche il bellissimo labirinto, la serra, il teatro e la casa delle farfalle che ospita un giardino tropicale diventato dimora di migliaia di coloratissime farfalle e cinguettanti uccellini. Tantissimi gli eventi, gli spettacoli e i laboratori ludici e didattici, come i laboratori di giardinaggio, quelli scientifici e i percorsi narrativi per bambini.

Link: www.pinocchio.it/storico-giardino

Giardini della Landriana

Tor San Lorenzo-Ardea (Roma), Lazio

È un percorso che si articola in stanze quello proposto dai Giardini della Landriana, a poco più di trenta km da Roma. Dieci ettari di terra che raccontano una immensa varietà botanica: ogni stanza è unica, da scoprire in libertà o grazie a piacevoli visite guidate. C'è la valle delle rose antiche con il lago, il giardino degli aranci, il viale bianco, il giardino degli ulivi, il prato blu, la vasca spagnola e molto altro ancora. All'interno dei giardini sono organizzate visite a gruppi e scolaresche, ma anche laboratori di educazione ambientale e mostre mercato di giardinaggio. La visita dura circa due ore ed è molto adatta ai bambini, che non possono che incuriosirsi di fronte a profumi, forme, stravaganze e segreti. Questo giardino a stanza è in continua trasformazione e crescita, e oggi vanta una collezione unica di piante e fiori.

Link: www.landriana.com

Giardini La Mortella

Forio d'Ischia (NA), Campania

Se si pensa alla Campania, non può che venire alla mente il meraviglioso parco reale della Reggia di Caserta, progettato dall'architetto Vanvitelli seguendo i canoni del giardino rinascimentale. Un giardino immenso, curato, con boschetti, fontane, bacini d'acqua, prati e cascatelle. A Napoli però c'è un altro bellissimo giardino da visitare. Si tratta dei giardini La Mortella, voluti nel 1956 da Lady Walton in memoria del compagno e compositore William. Il giardino si estende per circa due ettari e si divide in una parte bassa, in valle, e una parte alta, sulla collina. Nel giardino è accolta una vasta collezione di piante esotiche e rare, immersa in un ambiente suggestivo fatto di sentieri, muri a secco, fontane, piscine, e corsi d'acqua. Proprio le piante acquatiche caratterizzano questo giardino; ci sono il papiro, il fior di loto e le ninfee tropicali. Tre le serre tropicali: la Sala Thai per la meditazione circandati da fiori di loto, peonie, bambù ed aceri giapponesi; la Cascata del Coccodrillo e il classico Ninfeo tra la vegetazione mediterranea. Il giardino è palcoscenico di un ricco calendario musicale e teatrale. L'accesso ai giardini è gratuito  fino ai 5 anni.

Link giardini La Mortella: www.lamortella.org/giardino

Link Reggia di Caserta: www.reggiadicaserta.beniculturali.it/parco-reale

Le stanze in fiore

Catania, Sicilia

È un vero viaggio intorno al mondo quello che si compie durante la visita ai giardini Le stanze in fiore di Catania. Un progetto nato nel 2000 con l'idea di creare un ambiente romantico e accogliente: un itinerario, un passaggio tra scenografie e ambientazioni diverse, e un percorso sensoriale che si svela lentamente. Con emozione e sorpresa, in questo giardino convivono terre estremamente lontane: il giardino birmano, il giardino zen, accanto a quello cinese che ospita otto laghetti incastonati tra le rocce. Colori, fiori, arbusti che si alternano a ninfee, rampicanti e fonti d'acqua. Il giardino è aperto tutto l'anno e propone visite guidate, creative e rilassanti, che si concludono con una colazione o merenda in giardino.

Link: www.lestanzeinfiore.it

Strumenti e giochi per i bambini in visita 

Sul sito Grandi Giardini Italiani è possibile trovare le schede dei giardini più belli, su mappa o divisi per regione. Sempre sul sito è possibile giocare alla Caccia al tesoro botanico, con domande a cui rispondere correttamente per conquistare il Certificato del Piccolo Botanico! Un'altra grande fonte di informazioni è il sito degli orti botanici d'Italia, con l'elenco degli orti botanici museali e universitari di tutte le regioni. Da segnalare il volumetto “L'orto botanico di Palermo, una guida per ragazzi”, a cura del professor Franco Raimondo. I giovani lettori sono accompagnati alla visita dell'orto botanico di Palermo (ma utile anche per la visita in altri sedi) con disegni, fumetti, linguaggio semplice e giochi a tema botanico.

Link orti botanici: www.ortobotanicoitalia.it/gli-orti-botanici

Link caccia al tesoro: www.grandigiardini.it/cacciaaltesorobotanico

Link opuscolo: http://bot.biologia.unipi.it/orti/download/guida_obpa.pdf

 

Il look per piccoli botanici felici

Una gita spensierata nel verde prevede abbigliamento comodo, di qualità, che lasci massima libertà di movimento. Con le sue fantasie briose e le tonalità pastello che si intonano a meraviglia con i colori della natura, la collezione primavera estate di Primigi è perfetta per una giornata tra orti e giardini. Ai piedi le immancabili sneaker, disponibili fin dalle taglie più piccole, confortevoli, flessibili, leggere, per correre, saltare e far capriole nell'erba.

Visita qui il nostro shop online!

Potrebbero interessarti anche « Gite stellari I piccoli esploratori »



GUIDA PASSO DOPO PASSO
GUIDA AL CORREDINO
CONSIGLI PER LA CURA DELLE CALZATURE
CONSIGLI PER LA CURA DELL' ABBIGLIAMENTO
TROVA LA TAGLIA GIUSTA
SEGUICI

Assistenza Clienti

Per comunicare con la nostra azienda
è a vostra disposizione il numero

075 50 28 466

attivo dal lunedi al venerdì dalle 8.30 alle 14.30

Contatti

IMAC S.p.A. - Divisione IGI

Via Sandro Pertini, 6

06073 Ellera di Corciano (PG)

P. IVA 00985500446

Email

Puoi anche contattarci a:

vendite.it@primigi.com

per richiedere informazioni,
per ricercare i nostri punti vendita,
per segnalarci un problema